Qualcosa sulle mie vacanze

27 08 2007

Prima tappa: Medjugorje – Festival internazionale dei giovani – dal 30 luglio al 6 agosto.

È la terza volta che vado a Medjugorje in un anno! Ogni volta una grande esperienza. Ogni volta si cresce nella fede e nell’amore verso Dio e verso gli altri. Era il Festival dei giovani: migliaia di ragazzi (ma non solo) da tutto il mondo: si parla di 40.000 persone da 59 paesi differenti. La messa cantata, la fila ai confessionali, le levatacce mattutine per salire sul Podbrdo e sul Krizevac, l’amicizia che nasce spontanea anche in grossi gruppi (eravamo 90) e quella nostalgia che senti non appena ripassi la frontiera, la voglia di tornare in una terra di pace, dove il cielo si è aperto e la nostra Madre celeste ci accoglie e ci guida.

Seconda tappa: Norvegia – Viaggio stile libero – dal 13 al 22 agosto

Prima vacanza come davvero desideravo: visitare luoghi e città, senza stare con la pancia al sole in un villaggio turistico tra animatori scoppiati e ragazzine esaurite. Paesaggi stupendi (più delle città: Oslo in primis non vale la visita), alloggi confortevoli (i mitici hytter), cucina cara (specie i panini), gente fredda (specie con gli italiani) e silenziosa, tempo piovoso, compagnia splendida, ricordo bellissimo.

geirangerfjord.jpg

Annunci