Immacolata: una vita nell’interiorità di Dio

6 12 2008

L’immacolatezza intesa come lo Spirito che vive dentro la persona, che la occupa, che se ne appropria, che in qualche modo la sostituisce nella sua vitalità, il mondo non la può concepire, perché non conosce lo Spirito e perciò per il mondo una vita senza carnalità non è vita. (…)

E chi misura la verginità di un pensiero? Questo luogo misterioso che solo Dio vede e di cui umanamente non dobbiamo rendere conto a nessuno… Eppure anche lì quante smodatezze possono esserci, quante intemperanze nel pensiero interiore che vaga, che riempie di sé spazi indebiti che Dio si era riservati… È come la nebbia che nasconde la cima della montagna.

La verginità del volere, poi, è la più misteriosa di tutte, perché è per il volere che noi arriviamo dove dobbiamo arrivare, è per il volere che ci proponiamo una mèta e la raggiungiamo, e se il volere è forte nessuno ci ferma. Se il volere non è verginale, pensate quali guai può combinare in una vita, e anche in una vita consacrata. (…)

Questa interiorità buona che cerca di farsi sempre più pura è possibile perché dobbiamo anche essere vergini dalla paura e dalle tentazioni che diminuiscono il nostro slancio verso Dio. Anche la speranza ha la sua verginità e bisogna che non sia macchiata di dubbio, di debolezza, che non sia attraversata dalla disperazione, ossia dalla convinzione silenziosa che, tutto considerato, certe cose non sono possibili.

Dice che non sono possibili il nostro giudizio, ma è giudizio di creatura; dice che sono possibili l’incoraggiante voce di Dio, perché è lo Spirito Santo che le opera in noi, a patto che ci convertiamo e non guardiamo più chi siamo, chi non siamo, se siamo niente, cosa siamo capaci di fare, e guardiamo e crediamo a lui. Quanta potenza nello Spirito Santo! Noi cercheremo di non rattristarlo, mentre lo Spirito opera e conduce. È una verità che va creduta con tutto il cuore.

La Vergine vi chiede di credere così. Non dimentichiamo che essa visse di fede e speranza, come noi. Non ebbe facilitazioni. (…)

La Vergine Immacolata possa ottenervi dallo Spirito Santo giorni così puri che abbiate bisogno soltanto di Dio, prive anche delle cose che vi sembrerebbero giuste: sicurezze, garanzie, tranquillità… e non sono certo cose cattive! Ma l’immacolatezza passa oltre tutto questo.

Frasi tratte dal libro “Una donna vestita di sole”, di Giuseppe Pollano.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: